Categorie

INFINITE STATUE - Enzo su Fiat Dino Spider 1:18 Resin Car

Enzo su Fiat Dino 1:18 Resin Car è la quarta replica in resina ispirata ai capolavori di Carlo Verdone. Dedicata al film del 1980 “Un Sacco Bello”, la mitica Fiat Dino con Enzo sono rigorosamente perfetti e si aggiungono alla linea Car Legacy Collection di Infinite Statue.

DISPONIBILE.

Maggiori dettagli

169,00 €

Materiale principale Resina / PVC / Fotoincisioni
Misure cm. 23,6 x 9,15 x 6,95 h (circa)
Scala 1:18
Peso 1 Kg 
Limited Edition TBD
3D project & prototype Zetakit
Scultura personaggio Daniele “Danko” Angelozzi
Colorazione personaggio Dario Barbera
Art Direction Fabio Berruti
Licenza Carlo Verdone
Disponibilità 4° Trimestre 2022

 

Jeans attillati, medaglione al collo, occhiali a specchio, la sua fiammante Fiat Dino Spider, e si va! Il film d’esordio di Carlo Verdone, Un Sacco Bello, si apre proprio con le immagini di Enzo, spavaldo e irriducibile bullo romano, che si prepara a partire. Ha intenzione di trascorrere il suo “caldo” Ferragosto a Cracovia insieme al tentennante amico Sergio.


 “Abbi fede. Abbi fede, regolare!”, ma il viaggio di Enzo verso la Polonia non sarà privo di contrattempi e sorprese.
Una Roma deserta e assolata fa da sfondo alle vicende dei tre memorabili personaggi di Un Sacco Bello, Enzo, Leo e Ruggero, che si intrecciano in questo indimenticabile film di Carlo Verdone. E così, dopo Amitrano, Furio, e Mimmo, abbiamo ancora una volta fatto un salto nel 1980 per rendere omaggio al cinema italiano di un grande autore e regista come è Carlo Verdone.


Riprodurre la Dino Spider di Enzo non solo è stata una sfida modellistica ma anche un autentico divertimento nel veder rinascere un mezzo mitico che ha segnato la storia della commedia italiana. Abbiamo voluto rappresentare Enzo in uno dei suoi momenti migliori: al pronto soccorso in attesa del sfortunato amico Sergio nel mentre infastidisce tutti con la musica sparata da dentro la macchina. Qui ogni minimo particolare è stato riprodotto al massimo dell’accuratezza: dal finto logo Ferrari ai mitici adesivi per i fantastici “optional” della sua decappottabile. Siete pronti per partire per la Polonia?